Donazioni

Pure il New York Times dichiarò che Israele aveva un “ruolo sproporzionato” nel traffico di organi a partire dal 2000.

Nancy Scheper-Hughesche ha dichiarato che Israele controlla il traffico di organi in modo sistematico: broker ovunque, conti in banca, recruiters, agenti di viaggio e visti. Nel 2001 la BBC dichiarò che in Israele si attesta come il più grande destinatario mondiale per i trapianti di organi, mentre è il paese con il minor numero di donatori di organi. Israele ha sempre favorito la pratica per i trapianti di organi, il sistema sanitario israeliano agevolava il tutto: vacanze da 80.000 dollari all inclusive per chi veniva dall’estero. Volo a Tel Aviv con operazione & vacanza assicurata.

Avigdor Lieberman e Scheper-Hughes affermano che molti moldavi ora hanno solo un rene, il traffico di organi israeliano è ancora molto attivo nella raccolta di organi e questa si svolge nei paesi più poveri. Porzioni di fegato, reni e cornee sono un mercato ricchissimo.

Nel luglio 2009 un cittadino israeliano che vive a New York, acquistò organi in Israele per $10.000 ed fu arrestato mentre cercava di piazzarli per $120,000. Fu rilasciato a dicembre 2014.

Nella attuale guerra siriana i terroristi islamici sono stati grandi fornitori di organi, i catturati sono anche una fonte di reddito su questo piano. L’ISIS avrebbe una equipe medica con un medico tedesco per il trasporto di organi che provengono da Siria, Iraq e Kurdistan, li utilizzano per la vendita e per eseguire trapianti su terroristi feriti.

Nel 2012 l’ambasciatore Palestinese all’ONU accusò Israele di raccogliere organi dai palestinesi uccisi in scontri con le forze di occupazione.

La piccola nazione del Costa Rica scoprì il traffico internazionale di organi organizzato da Israele, gli israeliani furono identificati come centrale operativa nel mercato del rene.

Secondo il Ministero della Salute Israeliana meno del 10% della popolazione complessiva in Israele è registrata come donatrice di organi: il tasso più basso tra i paesi sviluppati.

Alessia la Kazara Atea

(MB: i kazari atei sono i migliori)

 

https://www.dw.com/en/israeli-mastermind-behind-organ-trafficking-ring-is-arrested-in-cyprus/a-42051747https://www.sott.net/article/318286-Israel-is-the-organ-harvesting-and-human-trafficking-global-ringleader-with-complicit-help-from-US-and-Turkeyhttps://www.haaretz.com/israelis-exposed-in-organ-trafficking-1.5259773https://mobile.twitter.com/Partisangirl/status/1011828115306250241/photo/1

L’articolo Israele Isis e i Poveri del mercato degli organi: se non hai da mangiare… dona! proviene da Blondet & Friends.

Autore: redattorecapo

associazione culturale Araba Fenice fondata a Bondeno (FE)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: