Stretto di Hormuz

Negli ultimi anni l’Iran ha potenziato la proprio potenza navale per proteggere navi e petroliere dai pirati e affrontare la crescente presenza navale statunitense ostile nel Golfo Persico. La Marina Militare iraniana varava cerimoniosamente il Sahand, una nuova classe di cacciatorpediniere che dichiara possedere proprietà stealth, evadendo i radar, capacità di guerra elettronica e un ponte di volo per elicotteri, nel porto di Bandar Abbas nello Stretto di Hormuz. Secondo la televisione iraniana, il cacciatorpediniere è dotato di armi avanzate tra cui cannoni antinave e antiaerei, lanciasiluri, missili superficie-superficie e missili superficie-aria. La nave potrebbe anche essere equipaggiata col sistema d’arma ravvicinato Kamand, capace di sparare 4000-7000 colpi al minuto a bersagli entro un raggio di circa 2 km. La nave è dotata di quattro motori e può sostenere viaggi a lunga distanza per 150 giorni accompagnata da una nave di supporto.

http://aurorasito.altervista.org/?p=3890

Autore: redattorecapo

associazione culturale Araba Fenice fondata a Bondeno (FE)

1 commento su “Stretto di Hormuz”

  1. Gli Stati Uniti stanno inviando un gruppo di attacco di portaerei in Medio Oriente in una dimostrazione di forza contro l’Iran, hanno rivelato funzionari militari statunitensi.

    L’USS John C. Stennis e le sue navi di scorta, che sono attualmente in movimento attraverso l’Oceano Indiano, arriveranno nel Golfo Persico per la fine di questa settimana, il Wall Street Journal lo ha riferito Lunedi , citando funzionari militari anonimi.

    Se è vero, questa sarà la prima volta in otto mesi che gli Stati Uniti aumenteranno la propria presenza militare nella regione a tali livelli, hanno detto i funzionari. Questo è il periodo più lungo in cui Washington è rimasto senza una portaerei nel Golfo Persico negli ultimi due decenni.

    Lo spiegamento di forze navali è una risposta diretta all’influenza dell’Iran nella regione, hanno osservato i funzionari.
    https://www.controinformazione.info/portaerei-degli-stati-uniti-in-arrivo-nel-golfo-persico-in-segno-di-forza-contro-liran/

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: