Guerra mediatica

“E  gli assorbenti lavabili sono nel contratto?”. Ecco una domanda assolutamente da fare. Perché sono il puro,  originario programma 5S: pannolini lavabili, giacche rivoltabili, calzini rammendabili, pneumatici (dei riksciò)   da rappezzare, scarpe vecchie da  risuolare, rumenta da cui campare cercandoci dentro cose da recuperare.  Autostrade da lasciar crollare perché tanto andremo tutti in bicicletta, e io cosa ci vado a fare a Lione, che mi  frega.

Il ritorno alla coppetta. Decrescita felice.

E’  la  già nota decrescita felice, aggravata adesso dall’originario moralismo degli Onesti, manette e carcere  prima che la  “corruzione” sia  anche  solo minimamente provata:  la condanna  viene pronunciata da Travaglio  sul Fatto Quotidiano, a nome delle procure, e tanto basta.

Questo che il governo viene attuando è  il programma dei 5 Stelle. Ma  non è, mi pare, quello delle Lega. Quello per il quale la lega ha dato il  suo appoggio del 17% al movimento del 33%.

L’idea originaria – così ci avevano dato la sensazione – era diversa e grandiosa: ci uniamo per andare contro la UE, eventualmente realizzare il piano B, frenare ad ogni costo l’immigrazione africana che Renzi aveva contrattato con la UE per avere in cambio un po’ di soldi in deficit da mettere in tasca di alcuni; sforare il 3, uscire dalla Prigione dei Popoli  che ormai è la UE….

“Gli assorbenti da lavare sono nel contratto?”

 

Autore: redattorecapo

associazione culturale Araba Fenice fondata a Bondeno (FE)

1 commento su “Guerra mediatica”

  1. Ovviamente, messa in questo modo, la norma è perfino condivisibile, perché a nessuno piace alimentare l’ odio e l’ intolleranza. Ma il provvedimento non è contro l’ odio, bensì contro chi si permette di esprimere giudizi non conformisti. Infatti il regolamento è scritto su misura per impedire che qualcuno si azzardi a pubblicare qualche cosa che l’ Autorità del politicamente corretto non gradisca. In particolare su immigrati, rom, musulmani e sul tema del gender.

    (Ecco qui su cosa censurarsi)
    1 EVITARE DI COLPIRE SPECIFICI TARGET (DONNE, MIGRANTI)
    2 EVITARE ESPRESSIONI CHE FOMENTANO L’ODIO
    3 EVITARE LUOGHI COMUNI E STEREOTIPI DISCRIMINATORI
    4 EVITARE RIFERIMENTI IMPROPRI AGLI ORIENTAMENTI SESSUALI
    5 NON PARTIRE DA SINGOLI EVENTI PER GENERALIZZARE
    6 PROMUOVERE IN TV INCLUSIONE E COESIONE SOCIALE
    7 RETTIFICARE I CONTENUTI SE CONTESTATI DALL’AUTORITA’
    8 RIMUOVERE DALLA RETE VIDEO E FOTO SE DISCRIMINANO
    https://www.maurizioblondet.it/questa-e-dittatura-vera-dovro-chiudere/

    "Mi piace"

Rispondi a redattorecapo Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: