Il culo è nostro

Che Washington intenda mettere i missili al confine con la Russia e che si sia ritirato dal Trattato INF per questo unico scopo è ora ovvio. Solo due settimane dopo che Washington ha ritirato il trattato, Washington ha testato un missile la cui ricerca e sviluppo, non solo il dispiegamento, sono stati banditi dal trattato. Se pensi che Washington abbia progettato e prodotto un nuovo missile in due settimane, non sei abbastanza intelligente da leggere questa colonna. Mentre Washington accusava la Russia, era Washington a violare il trattato. Forse questo ulteriore atto di tradimento insegnerà alla leadership russa che è stupido e autodistruttivo fidarsi di Washington per qualsiasi cosa. Ogni paese deve ormai sapere che gli accordi con Washington sono insignificanti.

Sicuramente il governo russo comprende che Washington ha solo due motivi per mettere i missili al confine con la Russia: (1) per consentire a Washington di lanciare un attacco nucleare preventivo che non lascia alla Russia alcun tempo di risposta, o (2) per consentire a Washington di minacciare un tale attacco, costringendo così la Russia alla volontà di Washington. Chiaramente, l’una o l’altra di queste ragioni è di importanza sufficiente per Washington per rischiare un falso allarme che può scatenare una guerra nucleare.

Gli analisti militari possono parlare di “giocatori razionali”, ma se un paese demonizzato e minacciato con missili ostili al suo confine riceve un avvertimento con tempo di risposta quasi zero, contando su di esso come un falso allarme non è più un fatto razionale.

Il trattato del 1988 raggiunto da Reagan e Gorbachev aveva eliminato questa minaccia. A quale scopo serve far risorgere una simile minaccia? Perché il Congresso è silenzioso? Perché l’Europa è silenziosa? Perché i media statunitensi ed europei sono silenziosi? Perché la Romania e la Polonia abilitano questa minaccia consentendo ai missili statunitensi di essere posizionati sul loro territorio?

https://www.controinformazione.info/i-tirapiedi-corrotti-e-irresponsabili-di-polonia-e-romania-rischiano-la-guerra-mondiale-ospitando-missili-nucleari-degli-stati-uniti/

Autore: redattorecapo

associazione culturale Araba Fenice fondata a Bondeno (FE)

1 commento su “Il culo è nostro”

  1. Questa settimana il settimanale Breaking Defense aveva riferito delle dichiarazioni del comandante delle Forze Aeree degli Stati Uniti in Europa, Jeff Harrigian, che aveva parlato di eliminare le difese aeree russe della enclave di Kalingrad mediante iun piano predisposto dal Pentagono.
    Secondo la Zakarova il motivo di queste dichiarazioni deve ricercarsi in una causa meramente politica della fase che la dirigenza di Washington sta attraversando.
    La portavoce russa ha inoltre affermato che ” dichiarazioni stupide come questa non deovrebbero essere mai pronunciate da un alto responsabile militare come Harrigian, in quanto tali dichiarazoni pregiudicano il prestigio del suo paese davanti agli elettori”.

    Nel frattempo è intervenuta una dichiarazione del Ministero della Difesa russo che ha assicurato che il territorio della provincia di Kalingrado (il più occidentale della Russia) è del tutto blindato di fronte ad eventuali piani di aggressione da parte statunitense.
    Il Ministero ha sottolneato che i piloti della NATO che si avvicinano alle frontiere della Russia sul Mar Baltico, conoscono perfettamente le capacità di difesa antiaerea di Kalingrado che sono in grado di intercettare e neutralizzare qualsiasi obiettivo ostile nello spazio aereo.

    Fonte: Sputnik Mundo

    Traduzione: Luciano Lago
    https://www.controinformazione.info/il-pentagono-minaccia-di-neutralizzare-preventivamente-le-difese-aeree-di-kalingrad-enclave-russa/

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: