Omaggio a Clint

Descrivendo la natura e gli obiettivi degli esercizi aerei congiunti della NATO che hanno portato per la prima volta bombardieri strategici a lungo raggio dagli Stati Uniti nei cieli dell’Ucraina, un alto ufficiale dell’aeronautica militare ha fatto riferimento all’aumento dei concorrenti vicini alla pari e all’aumento tensioni tra la NATO e la nostra retorica bellicosa contro la Russia e la Cina dei nostri avversari, superata dalla natura bellicosa degli esercizi:

Due lanci B-1B della 28a bomba alata nella base aeronautica di Ellsworth, nel Dakota del Sud, hanno segnato il loro primo volo in assoluto con l’ucraino Su-27 Flankers e MiG-29 Fulcrums, la scorsa settimana sul Mar Nero. Allo stesso tempo, i bombardieri a lungo raggio si sono anche addestrati nel lancio del missile anti-nave a lungo raggio, noto come LRASM, hanno detto i funzionari delle forze aeree statunitensi del comando Europa-Africa lunedì.

Mappa mar nero

“L’ascesa di concorrenti quasi pari e le crescenti tensioni tra la NATO e i nostri avversari hanno riportato la capacità anti-nave alla ribalta della missione di guerra anti-superficie per gli equipaggi dei bombardieri”, ha detto il tenente colonnello Timothy Albrecht delle 603a operazioni aeree USAFE Centro…

“Con l’aumento delle minacce marittime e il loro miglioramento delle armi ambientali anti-accesso / diniego di area, questo missile da crociera furtivo anti-nave offre un rischio ridotto di colpire le risorse penetrando e sconfiggendo sofisticati sistemi di difesa aerea nemici.”

I funzionari hanno recentemente dichiarato a Military.com che la pratica di schierare LRASM fa parte di una visione più ampia dell’Air Force Global Strike: come parte della sua missione di “ripristino” per la flotta B-1, il servizio non sta solo rendendo più visibili i suoi bombardieri supersonici e pesanti con voli multipli in tutto il mondo, sta anche riprendendo l’abitudine di esercitarsi in attacchi di precisione – specialmente nel Pacifico – segnalando un drammatico perno dopo anni di missioni di supporto aereo in volo in Medio Oriente …

Il volo sul Mar Nero con le controparti ucraine ha incorporato i KC-135 turchi, oltre agli aeromobili provenienti da Polonia, Romania, Grecia e Macedonia settentrionale per una missione strategica #BomberTaskForce a lungo raggio e di lunga durata in Europa e nella regione del Mar Nero, come hanno twittato dall’”USAFE .

Gli ultimi esercizi di integrazione nell’Europa orientale non sono passati inosservati.

Lunedì, il Ministero della Difesa russo ha notato un aumento delle attività della NATO e degli Stati Uniti nella regione, per includere il B-1 in transito attraverso il Mare di Okhotsk il 22 maggio e vicino alla penisola di Kamchatka il mese scorso.

Col.-Gen. Sergei Rudskoy, capo della principale direzione operativa dello stato maggiore russo, ha affermato che i voli dei bombardieri statunitensi insieme ai partner della NATO sono “aumentati drasticamente” nelle ultime settimane.

I bombardieri strategici hanno volato in aprile # B1B lungo la Kamchatka e, a maggio, sono stati registrati cinque di questi voli”, ha affermato il Ministero della Difesa su Twitter. Rudskoy ha anche notato il primo volo B-1 in assoluto sull’Ucraina, che ha spinto un’aero russo Su-27 e Su-30SM a sollevarsi e intercettare i bombardieri.

Pertanto, non solo la frequenza, ma anche le capacità offensive e le potenziali missioni, obiettivi e obiettivi dei voli sono state notevolmente ampliate.

Fonte: South Front

Traduzione: Sergei Leonov

https://www.controinformazione.info/mentre-la-nato-complotta-per-sottrarre-alla-russia-il-dominio-del-mar-nero-lucraina-si-unisce-alle-forze/

Autore: redattorecapo

associazione culturale Araba Fenice fondata a Bondeno (FE)

2 pensieri riguardo “Omaggio a Clint”

  1. Tale documento non mancherà di analisi e di critiche da parte degli esperti occidentali , in particolare là dove si afferma che “la Russia si riserva l’utilizzo di armi nucleari anche in caso di attacco mediante uso di armi convenzionali da parte di qualsiasi nemico (che sia la NATO, gli USA o l’Ucraina o altri stati satelliti degli USA) e questo viene esteso ai propri alleati. Ricordiamo che nel conflitto in Siria gli alleati della Russia sono la Siria, l’Iran ed Hezbollah. Nel conflitto in Ucraina gli alleati della Russia sono le Repubbliche del Donbass.
    https://www.controinformazione.info/putin-mette-sullavviso-la-nato-la-russia-lancera-rappresaglia-atomica-contro-qualsiasi-attacco-contro-il-proprio-territorio-e-quello-dei-suoi-alleati/

    "Mi piace"

Rispondi a redattorecapo Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: