Libano

Nota: Il Movimento Hezbollah è un partito armato creato dalla resistenza libanese sciita contro le ripetute aggressioni ed invasioni israeliane contro il Libano (3 invasioni negli ultimi anni ) che ha evitato al Libano del sud di essere annesso ad Israele, secondo il piano predisposto dalla elite di potere di Tel Aviv. Questo fu possibile grazie alla resistenza opposta dai combattenti di Hezbollah nel 2006, durante l’ultimo tentativo di invasione del Libano del sud, fermato per tempo da Hezbollah nonostante i 34 giorni di intensi bombardamenti dell’aviazione Israeliana.

Hezbollah postazione

Da quel momento Hezbollah è divenuto la “bestia nera” di Israele e degli USA, anche per aver aiutato la Siria nella sua lotta contro i gruppi terroristi jihadisti alimentati e sostenuti dall’esterno (USA, Arabia Saudita, Turchia).
Di conseguenza gli Stati Uniti ed alcuni paesi della UE hanno indicato Hezbollah come movimento “terroristico”, nonostante questo movimento abbia difeso anche le comunità cristiane del Libano e della Siria dall’assalto degli jihadisti.
Secondo i paesi occidentali, chiunque si opponga alle aggressioni di Israele è da considerare sempre” un terrorista”, che sia palestinese, libanese, siriano o di qualsiasi altra nazionalità.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione e nota: Luciano Lago

https://www.controinformazione.info/gli-stati-uniti-hanno-offerto-denaro-a-hezbollah-in-cambio-dellabbandono-della-resistenza/

Autore: bondeno

redazione bondeno.com

1 commento su “Libano”

  1. Citando una fonte anonima, la pubblicazione ha pubblicato un’immagine satellitare che presumibilmente mostra il dispiegamento del sistema di difesa aerea Khordad-3 di fabbricazione iraniana vicino al confine siriano-libanese.

    “La fonte dell’agenzia di stampa Avia.pro ha fornito immagini satellitari che mostrano almeno tre sistemi missilistici antiaerei Khordad-3 di fabbricazione iraniana al confine siriano-libanese, da dove vengono effettuati la maggior parte degli attacchi israeliani F-16. Il raggio effettivo di distruzione degli obiettivi di quest’ultimo va da 75 a 105 chilometri, il che è sufficiente per sconfiggere i combattenti israeliani in caso di nuovi attacchi alla Siria “, afferma la pubblicazione.
    Secondo Avia.Pro, il trasferimento di queste unità di difesa aerea in Siria potrebbe essere stato effettuato tramite trasporto aereo dalla Repubblica islamica in Siria.
    https://www.controinformazione.info/siria-il-sistema-khordad-3-puntato-sugli-f-16-israeliani/

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: