Il grande Reset

La tabella di marcia impartita dal Comitato di pianificazione del governo del Canada, è la seguente:

  1. Istituire progressivamente un secondo lockdown su base continua prima nelle metropoli e poi nelle periferie entro novembre 2020
  2. accelerare la costruzione dei campi di isolamento/quarantena entro dicembre 2020
  3. è previsto l’aumento esponenziale dei casi e dei decessi, per fine novembre 2020
  4. un secondo lockdown completo e totale molto più severo del primo, per fine dicembre 2020 e inizio gennaio 2021
  5. la riforma e la trasformazione del sistema di sussidi di disoccupazione per la transizione verso un reddito universale, previsto per il primo trimestre 2021
  6. La programmazione di una mutazione del virus Covid 19 con un altro virus chiamato Covid 21 che porterà a una terza ondata con un tasso di infezione e di decessi molto più elevato, per febbraio 2021
  7. i nuovi casi di ricovero per Covid 19 e Covid 21 supereranno le capacità ospedaliere, per il primo e secondo trimestre del 2021
  8. Restrizioni di lockdown migliorativo chiamate terzo lockdown saranno attuate con il divieto totale di viaggio anche tra città e paesi, secondo trimestre 2021
  9. L’inserimento nel progetto di reddito universale, per il secondo trimestre 2021
  10. L’interruzione programmata delle catene di rifornimento e degli stock, con grande instabilità economica, prevista per la fine del secondo trimestre 2021
  11. Dispiegamento di militari nelle metropoli e nelle principali strade per instaurare posti di blocco e limitare gli spostamenti, al terzo trimestre 2021

Parallelamente a questo programma si è parlato di una transizione economica senza uguali in cui forzare i cittadini.

Per compensare il crollo economico internazionale, il governo federale offrirà un taglio del debito, dei debiti personali, dei prestiti, delle ipoteche, grazie al FMI nell’ambito del programma mondiale di reset del debito, in cambio i cittadini perderanno per sempre la proprietà privata di qualsiasi bene e dovranno partecipare al programma di vaccinazione covid 19 e covid 21 grazie al quale potranno viaggiare anche in pieno lockdown con un pass sanitario per il Canada. La stessa cosa vale per tutti i paesi del mondo.

https://nicolettaforcheri.wordpress.com/2020/10/27/fughe-di-notizie-dal-canada-sul-grande-reset-campi-di-detenzione-e-tabella-di-marcia-diffondere/

Autore: redattorecapo

associazione culturale Araba Fenice fondata a Bondeno (FE)

4 pensieri riguardo “Il grande Reset”

  1. E’ il vecchissimo – vecchio come matusalemme – “tabula rasa” di babilonica memoria: in un sistema di moneta debito, inventato 5000 anni fa con la creazione della scrittura – onore all’autore David Graeber morto recentemente, che ha scritto Cinquemila anni di debito – la moneta debito, regolarmente, dev’essere cancellata – tabula rasa – perché quando il debito diventa insostenibile vanno condonati i debiti di tutti i cittadini, altrimenti rischiano di scappare al controllo dell’organizzazione del lavoro. E così i sumerobabilonesi facevano un giubileo ogni 49 anni.
    Ibidem
    La variante moderna prevede che la “moneta” (brevettata da Bill Gates sotto forma di Criptovaluta) sia gestita dal FMI e distribuita via chip digitale sottopelle fatto passare come “vaccino”

    "Mi piace"

  2. Ad assorbire le stesse “sensazioni di paura, ansietà, sconforto e mancanza di speranza” che furono dei poveri soldati iracheni? No, io non spingo il mio complottismo al livello dell’informatore. Anche perché non occorrono speciali pulsi eletromagnetici per fare delle masse un esercito di covidioti. Sono così di natura. La mia regola, come professionista del complottismo, è questa: mai attribuire a un progetto ciò che la stupidità basta a spiegare.

    La tirannia si afferma perché arriva strisciante.
    Per cui sono sempre abbastanza politicamente corretti
    che considerano gli avvertimenti esagerati
    e si calmano distogliendo lo sguardo.
    “Stai esagerando”, “questo è necessario”, “che pessimista!”.
    Finché non sarà troppo tardi.

    @Markus_Krall
    https://www.maurizioblondet.it/la-tv-manipola-e-molto-piu-di-quanto-crediamo/

    "Mi piace"

  3. sarebbe una vera disdetta per il mercato dei vaccini da cui i filantropi si attendono una valanga di miliardi, che essi arrivassero quando l’allarme è passato: nessuno o solo i pochi ipocondriaci rimasti come giapponesi nelle giungla, si farebbero immunizzare a proprio rischio e pericolo ( vedi nota) e sarebbe anche una disdetta per ospedali che incassano dallo stato 2000 euro in più al giorno per i pazienti covid con significative ricadute in quota parte sul personale, specie quello che fa le diagnosi o i certificati di decesso. E’ significativo che nella battaglia non siano stati immessi i medici di base e i farmaci efficaci, ma a basso costo, che pure ci sono: però anche questo rischierebbe di rovinare la festa.
    http://ilsimplicissimus2.com/2020/11/02/immuni-alla-realta/

    "Mi piace"

Rispondi a redattorecapo Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: