Gulag (di più)

Come i tribunali britannici della “Star Chamber” usati per far sparire le voci dissenzienti nei giorni precedenti la rivoluzione americana, anche una legislazione covida che consente la reclusione unilaterale potrebbe essere sfruttata come arma contro CHIUNQUE per qualsiasi motivo. Tutto ciò che il governo deve fare è affermare che hai covid, anche se sei stato vaccinato, e se ti considerano un problema un giorno ti ritroverai semplicemente preso”!.

Secondo la pubblicazione tedesca Bild, Berlino sta trasformando una struttura in Sassonia in una “prigione covid” per i trasgressori delle regole della quarantena covid.
Lunedì, Welt am Sonntag ha riferito che diversi stati tedeschi potrebbero arrestare volontariamente i ripetuti trasgressori delle covide regole di quarantena.

La quarantena per due settimane è obbligatoria per chiunque risulti positivo per covid.
Ignorato è che i test PCR non funzionano. Quasi sempre quando producono risultati positivi, sono falsi e non affidabili.

Affermazioni allarmistiche su una pandemia covid in espansione vengono utilizzate come pretesto draconiano per gli arresti domiciliari da blocchi e quarantene economicamente distruttivi, dannosi per la salute delle maschere facciali che non proteggono e creano allontanamento antisociale.
Ignorato è che covid viene ribattezzato come uno dei ceppi di influenza / influenza stagionale che si manifesta in tutto il mondo ogni anno.
Durante le passate stagioni influenzali, da ottobre a maggio, non è stata richiesta nessuna delle pratiche inaccettabili odierne.
Tali misure causano danni enormi e nulla di positivo per la salute e il benessere.

Autore: apoforeti

Unione Associazioni Culturali

2 pensieri riguardo “Gulag (di più)”

  1. La Nuova Zelanda ha istituito quelle che equivalevano a prigioni per malati, “strutture di quarantena” mediche in cui qualsiasi cittadino sospettato di essere portatore della malattia poteva essere trattenuto senza processo per tutto il tempo che il governo riteneva necessario. Inoltre, questi campi malati sarebbero caduti sotto la giurisdizione dei militari. In altre parole, la risposta della Nuova Zelanda alla covidificazione è stata tranquillamente trasformata in legge marziale.
    Le misure iper-totalitarie sono state messe in atto quando l’intera nazione aveva solo 22 morti.

    "Mi piace"

  2. Sembra incredibile, ma vicino Lubecca, la città di Thomas Mann è stato allestito un centro di detenzione per i cittadini che non rispettano i protocolli anti-covid, così da sbatterli in quarantena forzata: il filo spinato che circonda questo primo edificio e il presidio di guardie volontarie, oltre ad evidenziare una incommensurabile, quasi metafisica sproporzione tra l’evento, ovvero una sindrome influenzale, narrata come se fosse la peste bubbonica e il rimedio carcerario, mette in evidenza una ormai inarrestabile volontà repressiva del potere che calpesta ogni costituzione e che ormai non sembra più aver bisogno di alcuna legittimità se non quella della paura infusa ai cittadini. In realtà non è un impazzimento del sistema, ma semplicemente la sua logica involuzione.
    https://ilsimplicissimus2.com/2021/01/25/i-nuovi-lager-del-capitalismo/

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: