Te lo dicono in inglese

Qui ne riporto la sintesi fatta dal sito Global Research dove è possibile leggere l’ebook  e che fornisce un’idea globale del libro:

Siamo al crocevia di una delle crisi più gravi della storia del mondo. Stiamo vivendo la storia, ma la nostra comprensione della sequenza degli eventi da gennaio 2020 è stata offuscata perché in tutto il mondo, le persone sono state indotte in errore sia dai loro governi che dai media sulle cause e le conseguenze devastanti della “pandemia” Covid-19. La verità non detta è che il nuovo coronavirus fornisce un pretesto e una giustificazione a potenti interessi finanziari e politici corrotti per precipitare il mondo intero in una spirale di disoccupazione di massa, bancarotta, povertà estrema e disperazione. 

estratto da https://ilsimplicissimus2.com/2021/03/12/la-peggiore-crisi-della-storia-moderna/

Autore: redattorecapo

associazione culturale Araba Fenice fondata a Bondeno (FE)

3 pensieri riguardo “Te lo dicono in inglese”

  1. L’11 marzo 2020: l’Oms ha dichiarato ufficialmente una pandemia mondiale in un momento in cui c’erano 44.279 casi e 1440 morti fuori dalla Cina su una popolazione di 6,4 miliardi (Stime dei casi confermati sulla base del test PCR) . Immediatamente dopo l’annuncio dell’11 marzo 2020 dell’Organizzazione mondale della sanità , le istruzioni di confinamento e isolamento sono state trasmesse a 193 stati membri delle Nazioni Unite. Si tratta di misure senza precedenti nella storia, applicati quasi simultaneamente in un gran numero di paesi, interi settori dell’economia mondiale sono stati destabilizzati. Le piccole e medie imprese sono state portate alla bancarotta, la disoccupazione e la povertà sono dilagate.
    Ibidem

    "Mi piace"

  2. Non esistono sottili strategie politiche, non esistono piani elaborati che farebbero pensare a strappi futuri.
    Questa è gente che deve andarsene via, a calci, dalle istituzioni, che va arrestata e processata in massa come a Norimberga.
    PUNTO E BASTA.
    Franco Marino

    "Mi piace"

  3. Durante la trasmissione InfoWars di Alex Jones, viene chiaramente rivelato che esistono, perlomeno per Pfizer-BioNTech, almeno quattro tipi di vaccini:

    un vaccino per i dipendenti Pfizer;
    un vaccino “pulito” per le élite;
    un vaccino per il terzo mondo;
    un vaccino per tutti gli altri

    Non resta che indovinare il perché di tutto ciò, ma non è difficile.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: