Variante indiana

Dopo la sconfessione dell’Oms anche la autorità sanitarie svedesi scendono in campo contro i tamponi, ma lo fanno in maniera molto più esplicita dell’organismo finanziato dai vaccinatori folli e che si nasconde dietro l’etichetta delle Nazioni Unite: l‘Agenzia svedese per la sanità pubblica, infatti non usa mezzi termini e decostruisce tutta la narrazione dei pandemiologi, utilizzando, cosa non secondaria, anche un linguaggio rigoroso, ma facilmente comprensibile alla maggior parte dei cittadini. Ecco uno stralcio del documento: “L’autorità sanitaria ha sviluppato criteri nazionali per valutare l’assenza di infezione da Covid-19. La tecnologia PCR utilizzata nei test per rilevare i virus non è in grado di distinguere tra virus in grado di infettare cellule e virus resi innocui dal sistema immunitario e pertanto questi test non possono essere utilizzati per determinare se qualcuno è infettivo o meno. L’RNA dei virus può spesso essere rilevato settimane (a volte mesi) dopo l’infezione, ma non significa che una persona sia ancora contagiosa . Esistono anche diversi studi scientifici che suggeriscono che l’infettività del Covid-19 è più alta all’inizio del periodo di malattia.”

https://ilsimplicissimus2.com/2021/04/27/svezia-no-tampone-no-covid/

Autore: bondeno

redazione bondeno.com

3 pensieri riguardo “Variante indiana”

  1. "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: