La strage tedesca

Il ministero della salute tedesco confessa: 2.707 persone in Germania sono morte dopo una vaccinazione anti covid, 6.221 vaccinati hanno dovuto essere ricoverati in ospedale e un totale di 57.146  persone sono risultate positive dopo la puntura. In sostanza più del 5 per cento delle persone la cui morte è stata attribuita al covid quest’anno e deceduta dopo almeno un dose di vaccino.  Questi dati naturalmente non sono stati rivelati in maniera ufficiale e spontanea, ma comunicati a un giornalista che non si è accontentato dei bollettini ufficiali e che del resto non poteva essere facilmente ignorato essendo uno dei più noti in Germania. Si tratta infatti di Boris Reitschuster, autore di numerosi libri, traduttore in tedesco di Michail Gorbačëv, collaboratore di giornali prestigiosi come Washington Post, Guardian, Frankfurter Allgemeine, Wiener Zeitung e Münchner Merkur  docente presso l’Istituto di politica ed economia internazionale  Haus Rissen  di Amburgo, considerato uno dei maggiori esperti europei in fatto di Russia. dunque di certo non complottista o un ribelle, Questo per ottemperare al compito gravoso per chi dice cose vere di giustificare ogni singolo passo, mentre i ballisti sono esonerati da qualsiasi verosimiglianza.

leggi tutto su https://ilsimplicissimus2.com/2021/05/19/quasi-3000-morti-dopo-il-vaccino-151177/

Autore: apoforeti

Unione Associazioni Culturali

2 pensieri riguardo “La strage tedesca”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: