La svolta

Stanno provando a tornare alla “strategia della tensione” degli anni ’70…

Il giornalismo mainstream invece di strillare, come una gallina stridula, al presunto pericolo “rosso-nero”, che è inesistente, si impegni piuttosto a rammentare alle massime cariche istituzionali di questo disgraziato Paese che, come insegnano i filosofi della Politica sin dai tempi di Platone ed Aristotile, l’Autorità politica la fiducia, se non l’amore, dei cittadini deve meritarsela e che per meritarsi detta fiducia essa deve mantenere un comportamento cristallino e leale nei confronti dei governati.
Altrimenti, come sosteneva tra gli altri san Tommaso d’Aquino, i governati hanno diritto a ribellarsi benché con metodo non violento (salvo, per legittima difesa, il caso della repressione violenta da parte dello Stato delle pacifiche contestazioni e delle legittime opposizioni).

https://www.ariannaeditrice.it/articoli/la-nuova-strategia-della-tensione-19973

Autore: apoforeti

Unione Associazioni Culturali

4 pensieri riguardo “La svolta”

  1. Se l’Autorità politica è frutto del voto popolare non ha difetti a meno che quel voto non sia espressione di un’elaborazione di pensiero effettuata da mentecatti.

    In questo caso l’Autorità politica avrebbe dei difetti ma non sarebbbero percepiti come tali.

    Soltanto individui del genere possono attribuire una qualsiasi forma di autorità ad altri e poi dolersene.

    Ora la categoria dei mentecatti è maggioritaria nelle popolazioni umane.

    E’ il meccanismo della generalizzazione abusiva che domina nelle decisioni della pressochè totalità degli individui e abbraccia manifestazioni che vanno ben al di là del voto politico.

    E’possibile che il tacchino abbia già capito che la vigilia di Natale il contadino che si presenta non gli porti il cibo dei giorni precedenti, solo che non ha alternative visto che il cibo glielo procura il contadino negli altri 364 giorni dell’anno…

    Invece la maggioranza degli umani non ha ancora capito le regole del gioco per cui continua a giocare.

    Ciao

    GC

    >

    "Mi piace"

  2. "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: