Come nasce la segregazione

ma alla fine si imbatté nel vero inventore delle segregazioni, Robert Glass un informatico che lavorava ai Sandia National Laboratories nel New Mexico e che naturalmente non aveva alcuna formazione medica, né tanto meno conoscenza, sui virus. Glass, a sua volta, venne ispirato da un progetto di fiera della scienza a cui stava lavorando sua figlia di 14 anni. Così teorizzò  che se i ragazzi delle scuole potessero distanziarsi di più o addirittura non essere affatto a scuola, avrebbero smesso di ammalarsi a vicenda. Estendendo l’idea Glass ha lanciato un modello di controllo delle malattie basato su ordini di soggiorno a casa, restrizioni di viaggio, chiusure di attività commerciali e separazione umana forzata. L’idea era stata sintetizzata da un certo Carter Mecher che bazzicava la casa Bianca e che oggi è membro del comitato di pianificazione del National Institutes of Health (NIH) e direttore per la politica di preparazione medica presso il Consiglio per la sicurezza interna della Casa Bianca: “Se si prendessero  tutti e li si chiudesse ciascuno nella propria stanza e non li si lasciasse parlare con nessuno, non ci sarebbe  alcuna malattia”.

estratto da https://ilsimplicissimus2.com/2021/11/27/la-pandemia-come-il-desert-storm-fanatismo-non-scienza/

come si è intuito fin dall’inizio serve ad evitare insurrezioni popolari

Autore: bondeno

redazione bondeno.com

2 pensieri riguardo “Come nasce la segregazione”

Rispondi a bondeno Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: