Gli “eretici”

I No pass, tra cui ci sono molti sierati/vaccinati, sostengono la libertà di non assoggettarsi a una “tessera” per essere liberi, per lavorare, appellandosi alla “legalità” nel suo complesso, dalla Costituzione al concetto filosofico-politico che ha come “faro” i Diritti umani. Così oggi viene sempre più applicato una sorta di Malleus Maleficarum, invece che sulle “malefiche”, sui No pass e No vax Maleficorum!”; inseguiti, schedati, discriminati, rinchiusi (lockdown per i No vax), sospesi dal lavoro, nella globale indifferenza e accettazione di una massa generalmente dogmatica, che pare non analizzi la motivazione per cui ci si sottopone al “siero sperimentale”, sottostando, spesso, alle stesse restrizioni dei “sacrileghi”, ma più gravemente collocandoli tra i “Malèfici” nel quadro di una ipotetica cospirazione eretica e in una separazione sociale che fa forte solo chi gestisce il “sistema”. Un vaccino sperimentale che non garantisce l’immunità, anzi spesso con un Green pass valido si ha un tampone positivo, in barba all’immunizzazione di massa. Inoltre, dando un “occhio” al Pianeta, l’emergenza sanitaria è presente preferibilmente dove viene data una martellante comunicazione ad hoc che tramortisce la massa.

In questo amalgama di discutibile logicità e paradossi, dove una media di meno di quaranta morti “dichiarati” al giorno causa Covid conta più dei circa mille decessi giornalieri per malattie socialmente croniche, oncologiche e cardiache, una cosa che sembra certa è che come allora il Malleus Maleficarum abbagliò per secoli le menti in un visone patologica della donna libera oggi, con un’altra “lettura”, si discriminano persone libere che fanno una scelta, opinabile o meno, ma è una scelta non illegale. In questo patologico sistema, registriamo una condizione che nega il dibattito, nega un confronto tra pareri diversi, esalta esperti tele-virologi agli ultimi posti della classifica mondiale della categoria, e si zittiscono i Premi Nobel, gettando la massa in un lockdown cognitivo. I “Malèfici No pass e No vax”, sono oggi visti come le “malefiche” del Malleus; allora un noto inquisitore era Tomás de Torquemada (1483-1498), che probabilmente lesse il Malleus. Oggi chi sono gli inquisitori?

http://www.opinione.it/editoriali/2021/11/27/fabio-marco-fabbri_malleus-maleficarum-no-pass-no-vax/

Autore: redattorecapo

associazione culturale Araba Fenice fondata a Bondeno (FE)

1 commento su “Gli “eretici””

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: