Mascherine

E, sempre sulle mascherine, sarebbe stato sufficiente assistere al Concerto di Capodanno che si è svolto al Teatro La Fenice di Venezia, trasmesso in diretta da Rai 1, per rendersi conto in che clima di follia siamo costretti a vivere. Basti dire che il direttore d’orchestra non indossava alcuno strumento di protezione, mentre gli orchestrali erano tutti con la mascherina di ordinanza, tranne ovviamente chi suonava i fiati, per ovvie ragioni che comprendono anche i geni che ci stanno imponendo tali misure. Infine, i cantanti entravano con le stesse mascherine, togliendosele per esibirsi per poi rimettersele dopo aver ricevuto i doverosi applausi. Che dire, oramai lo hanno capito pure i sassi: stiamo combattendo con un virus estremamente selettivo, il quale si è talmente adattato all’homo italicus da rispettarne persino i suoi demenziali protocolli.

estratto da http://www.opinione.it/editoriali/2022/01/04/claudio-romiti_covid-variante-omicron-manicomio-paranoia-collettiva/

Autore: redattorecapo

associazione culturale Araba Fenice fondata a Bondeno (FE)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: