USA contro Russia

Questo disegno di legge rinuncia temporaneamente ad alcuni requisiti relativi al potere del Presidente di prestare o noleggiare equipaggiamento per la difesa quando l’equipaggiamento per la difesa è destinato al governo ucraino ed è necessario per proteggere la popolazione civile dell’Ucraina dall’invasione militare russa”. Agli occhi dei guerrafondai occidentali sembra nobile, il solo problema è che questo disegno di legge è stato presentato il 19 gennaio 2022, cioè mentre erano ancora in corso negoziati ufficiali con la Russia sulle garanzie di sicurezza reciproca e più di un mese prima dell’inizio dell’operazione russa. Ciò dimostra che gli Stati Uniti sapevano che i russi avrebbero reagito militarmente al rifiuto delle garanzie di sicurezza. Gli Stati Uniti hanno deliberatamente provocato il conflitto e si sono preparati per esso in tempo utile.

leggi tutto su https://ilsimplicissimus2.com/2022/05/01/altro-che-russia-la-guerra-e-tutta-made-in-usa/

Autore: bondeno

redazione bondeno.com

3 pensieri riguardo “USA contro Russia”

  1. Ma non erano solo i livelli politici statunitensi a sapere che stavano provocando la guerra, anche i responsabili europei erano a conoscenza del piano. Il cancelliere tedesco Scholz, ad esempio, sapeva anche cosa stavano preparando gli Usa e la Nato quando rifiutavano le richieste della Russia di garanzie di sicurezza reciproca. Il 27 marzo, nel talk show di Anne Will, Scholz ha affermato chiaramente che le sanzioni contro la Russia erano state “preparate con largo anticipo”. Insomma il collettivo occidentale guidato dagli Stati Uniti ha deliberatamente spinto la Russia contro il muro per così tanto tempo che la Russia non ha visto altra opzione che garantire la sua sicurezza militarmente.
    Ibidem

    "Mi piace"

  2. Esperto in biologia, storia, legge e strategia; conquistò la vetta del Monte Kenya nel settembre del 1899. È conosciuto per la sua celebre teoria geopolitica dell’Heartland (traducibile come Cuore della terra), cioè un’area geografica il cui controllo avrebbe consentito di dominare l’intero mondo. La zona in questione era individuata al centro del supercontinente Eurasiatico.

    Questa teoria fu elaborata per la prima volta nell’articolo “The Geographical Pivot of History” (“Il perno geografico della storia”), presentato il 25 gennaio 1904 alla Royal Geographical Society, e successivamente pubblicato dal “The Geographical Journal”.

    Mackinder sosteneva che esistessero delle caratteristiche, degli “elementi che durano nel tempo”, in un paese che non mutano mai e vanno sempre presi in considerazione nel momento di compiere scelte strategiche.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Halford_Mackinder

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: