Il vaiolo delle scimmie

Si sa che del vaiolo, scomparso dal pianeta, rimasero due ceppi, conservati in due laboratori di massima sicurezza, uno a Mosca, e l’altro a Washington. Se il vaiolo umano tornasse, sappiamo con certezza la sua provenienza”.  Almeno questo.

Insomma ci vogliono inoculare il vaiolo, progetto che covano almenno dal 2003, e preparano la “narrativa” per la prossima campagna del terrore, che ha lo scopo di obbligare ad una copertura vaccinale del  100 per 100.  Non si dica che non siete stati avvertiti .

https://www.maurizioblondet.it/il-potere-globale-preveggente-ci-prepara-al-vaiolo/

Autore: apoforeti

Unione Associazioni Culturali

1 commento su “Il vaiolo delle scimmie”

  1. Sono stati gli americani, sempre così generosi, a regalarci anche il vaiolo delle scimmie? Non lo si può dire con certezza ovviamente, ma gli indizi per indicare un colpevole sono molti a cominciare dalla comparsa contemporanea di questa malattia fino ieri rarissima e confinata nell’Africa equatoriale in una dozzina di località diverse e sparse in tutti i continenti. Davvero strano anche perché nel corso della Conferenza sulla sicurezza di Monaco di Baviera tenutasi nel marzo scorso alla presenza di Bill Gates, Fauci e di tutto lo stato maggiore della falsa pandemia, si è anche tenuto un gioco di simulazione che prevedeva un’epidemia di questo vaiolo delle scimmie ( che peraltro non c’entrano nulla) per il maggio di quest’anno: davvero strano che ci si focalizzasse su un patogeno a scarsissima capacità di diffusione a meno che non se ne avesse una versione più aggressiva.
    leggi tutto su https://ilsimplicissimus2.com/2022/05/29/vaiolo-delle-scimmie-le-piste-che-portano-in-usa/

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: