Ssn

La preoccupazione dei lavoratori del comparto è che  l’obiettivo sia quello di “edificare”, costruire secondo le regole della cementificazione estesa a tutti i settori, umiliando e impoverendo le risorse umane, tanto che l’Anaao, il sindacato dei medici e dei dirigenti sanitari, lamento:  «Il rapporto spesa sanitaria/Pil scenderà sino 6,2% nel 2025, meno di quello che era prima della pandemia».

Insomma, il Pnrr ci darà nuovi ospedali, falansteri spettrali e cattedrali nel deserto, vuote e cadenti prima di essere finite in assenza dei soldi e del personale    per farle funzionare, se si aggiunge che l’incremento dei pensionamenti e delle dimissioni volontarie «è tale da mettere seriamente in pericolo la tenuta del Ssn, visto che di fronte ad uscite di circa 7mila medici specialisti ogni anno, l’attuale capacità formativa della Università è pari a circa 6mila neo-specialisti, di cui solo il 65% accetterebbe un contratto di lavoro con il Ssn».

leggi tutto https://ilsimplicissimus2.com/2022/06/01/banglaitalia-163569/

Autore: redattorecapo

associazione culturale Araba Fenice fondata a Bondeno (FE)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: