Prendiamo tanto per fare un esempio l’attentato al ponte sullo stretto di Kerch detto ponte di Crimea: un camion carico di esplosivo proveniente dalla Georgia è stato fatto esplodere sul tratto autostradale del ponte proprio mentre stava transitando un treno merci con cisterne di gasolio, L’esplosione risultante ha demolito due campate autostradali in cemento armato e ha ricoperto di fuliggine il letto della ferrovia. Ciononostante i danni non sono stati strutturali e tutto il traffico ferroviario e metà del di quello stradale sono stati ripresi il giorno stesso dell’esplosione. il problema è che la cosa ha fatto notizia in tutto l’occidente, ma ha trascurato due fatti: l’eccellente stabilità del ponte costruito dai russi a tempo di record a quanto pare senza l’ausilio dei Benetton, mentre la dinamica dell’attentato col camion pare dimostrare che la Nato non riesce a colpire la struttura con missili.

Autore: bondeno

redazione bondeno.com

1 commento su “”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: