Agricoltura

Qui però si situa una delle possibili biforcazioni della guerra perché una delle ricchezze di base dell’Ucraina, la sua famosa terra nera che permette raccolti abbondanti anche usando minime quantità di fertilizzanti, è stata comprata per quattro soldi dalla compagnie occidentali, Monsanto, Cargill, Dupont e altre società tra anche una cui partecipa Bill Gates che peraltro è diventato anche il maggior proprietario terriero degli Usa.

Bugie e statistiche

Come nel 2020, anche nel 2021 il Covid-19 ha avuto effetti sulla longevità all’interno dei vari paesi. Mentre alcuni sono riusciti a recuperare, tornando a livelli pre-pandemici, altri si sono attestati su valori della speranza di vita anche più bassi rispetto al 2020. L’analisi di Stefano Mazzuco e Stefano Campostrini mostra che i paesi che sono arrivati all’inizio dell’autunno con una buona copertura vaccinale sono riusciti a limitare l’eccesso di mortalità dovuta al virus.

https://www.neodemos.info/2022/06/21/covid-19-e-durata-media-della-vita-2019-2021-il-ruolo-delle-vaccinazioni/

Senza tema di smentita di un bicchiere mezzo pieno si può anche affermare che è mezzo vuoto (così come alcuni utenti di twitter possono dire che sono stati salvati dalle vaccinazioni)…

Il nuovo mondo

Gli Stati Uniti, dopo aver dichiarato la vittoria nella Guerra Fredda, si sono dichiarati i messaggeri del Signore sulla Terra, che non hanno obblighi, ma solo interessi, e questi interessi sono considerati sacri. Essi non sembrano notare che negli ultimi decenni si sono formati nuovi potenti centri sul pianeta che divengono sempre più forti. Ciascuno di essi sviluppa i propri sistemi politici e le proprie istituzioni pubbliche, attua i propri modelli di crescita economica e, naturalmente, ha il diritto di proteggerli e di garantire la sovranità nazionale.

leggi tutto https://ilsimplicissimus2.com/2022/06/18/putin-delinea-il-nuovo-mondo-mentre-loccidente-vede-solo-guerra

Non è finita

Uno degli ultimi danni collaterali causati da vaccinazione di massa di sieri genici sperimentali  è l’aumento inaspettato e in  uno primo momento inspiegabile dei casi di malattia della mucca pazza o malattia di Creutzfeldt-Jakob (Cjd) , una encefalopatia molto rara nell’uomo, causata da prioni ovvero da proteine ripiegate in maniera anomala  le quali, inducono altre proteine a prendere forme diverse dal consueto, si depositano nelle cellule nervose e formano grumi così da interrompere la funzione di tali cellule e portarle alla morte. La possibilità che le vaccinazioni a mRna contro il covid potessero provocare questa terribile sindrome era già stata discussa nel  dicembre 2020 in un articolo di ricerca intitolato “COVID-19 RNA Based Vaccines and the Risk of Prion Disease” e in seguito uno studio di Yale ha dimostrato che le proteine spike che il vaccino fa produrre alle cellule umane del vaccino possono infettare direttamente il cervello , suscitando non poche preoccupazioni vista la natura subdola di questa malattia che può magari manifestare i danni provocati a distanza di anni.

leggi tutto su https://ilsimplicissimus2.com/2022/06/16/mucca-pazza-e-vaccini-ora-scompaiono-le-prove/

Il granaio del mondo

Soprattutto se ci si degna di leggere l’ottimo libro di Fabio Ciconte, “Chi possiede i frutti della terra”. Per scoprire, ad esempio, che due terzi di tutte le sementi commerciali del mondo fanno capo a soli 4 gruppi. E nessuno di loro è controllato dai Russi. O per addentrarsi nei meccanismi dei famigerati Club dei diversi prodotti rigorosamente registrati. Con il Club che sceglie gli agricoltori che possono coltivare i rispettivi prodotti, in che modo, con quali fitofarmaci, con quali attrezzature. Agricoltori trasformati in operai che devono vendere la produzione al Club ad un prezzo concordato.
Ed in questo meccanismo globale perverso, con eserciti di avvocati pronti ad intervenire in ogni parte del mondo contro il singolo contadino che sogna un margine di libertà

estratto da https://byebyeunclesam.wordpress.com/2022/06/15/la-grande-menzogna-sul-grano-ucraino/

Vietnam

un segnale di allarme arriva dal Vietnam dove sono stati arrestati il ministro della Salute, Nguyen Thanh Long e il sindaco della capitale Hanoi Chu Ngoc Anh peraltro ex ministro della scienza. Queste alte cariche del partito e del governo sono sospettate assieme ad altre 60 persone di essersi arricchite fissando i prezzi per i test Covid. E’ abbastanza evidente che non si tratta solo di punire qualche speculazione che del resto si è verificata e tuttora si verifica dovunque dovunque, ma di portare alla sbarra tutta una assurda e criminale gestione pandemica che ora lascia il suo strascico di morti nemmeno più nascosto, tanto che da varie parti la crescita esponenziale ” di malori improvvisi” diventa una preoccupazione concreta. In alcuni Paesi come ad esempio l’India è stata chiarissima la battaglia tra ambienti medici comprati da Big Pharma e invece medici seri che non hanno potuto essere tacitati come è avvenuto in occidente. E adesso cominciano i giusti regolamenti di conti.

estratto da https://ilsimplicissimus2.com/2022/06/09/incredibile-marcia-indietro-di-gates-il-covid-era-solo-uninfluenza/

L’occidente sa ancora pensare?

Non sono sicuro che l’Occidente sia pronto ad affrontare le conseguenze delle sue azioni: inflazione persistente, riduzione della produzione industriale, crescita più bassa e maggiore disoccupazione. Per me, le sanzioni economiche sembrano l’ultimo evviva di un concetto disfunzionale noto come l’Occidente. La guerra in Ucraina è un catalizzatore di una massiccia deglobalizzazione”  Però chi dovrebbe e potrebbe proporre un qualche accordo per evitare il suicidio europeo, visto che l’anglosfera è decisa a continuare la guerra?

leggi tutto su https://ilsimplicissimus2.com/2022/06/08/la-guerra-civile-planetaria

I fumi di Kiev

Abbiamo sentito negli ultimi due mesi numerosi moniti di Washington a Mosca di non usare armi chimiche, il che francamente supera ogni record di ipocrisia visto che sono proprio gli Usa gli unici non aver mai distrutto i propri arsenali chimici pur avendo votato per la loro messa al bando. Ma adesso è proprio lo psico regime di Kiev, aizzato dagli infermieri della Nato a manomettere l’ambiente e l’atmosfera nel tentativo di rallentare l’avanzata russa. Il primo giugno scorso le unità in ritirata delle truppe ucraine hanno fatto saltare in aria un carro armato riempito con acido nitrico sull’area dell’impresa chimica Azot a Severodonetsk per fermare l’avanzata delle unità delle forze armate russe e della repubblica di Donestk: dopo l’esplosione, una nuvola arancione velenosa (quella mostrata nella foto) si è alzata ad un’altezza di circa 1 km muovendosi verso gli insediamenti di Kremennaya e Rubizhnoye con enormi pericoli per i civili, cosa però che ai reparti nazisti ancora incistati nell’esercito non interessa affatto, anzi li esalta ancora di più facendo provare loro l’emozione del crepuscolo dei dei.

leggi tutto https://ilsimplicissimus2.com/2022/06/04/i-fumi-di-kiev

Gattini ciechi

Del resto anche l’Europa con grande ritardo si sta accorgendo del disastro a cui sta andando incontro e forse non vede l’ora di trovare un pretesto per prendere in qualche modo le distanze dal conflitto prima che sia troppo tardi: il tonfo del 30 per cento del mercato automobilistico è solo una piccola avvisaglia dell’armageddon che si sta preparando e a questo punto è probabile che una notevole fetta di società, anche ai piani alti stia meditando di sbarazzarsi dei milieu politici. La fuga di Draghi verso la poltrona più in vista della Nato, cercata con insistenza, parla chiaro riguardo a possibili sviluppi futuri.

estratto da https://ilsimplicissimus2.com/2022/04/21/azovstal-la-pax-di-putin-coglie-di-sorpresa-la-nato/

Pensiero del giorno

Italia, 2 Giugno 2022.

frecce tricolori

I nostri figli ancora sono costretti a portare una lurida ed insalubre pezza in volto nelle scuole, i sanitari sospesi, mentre si inizia a parlare, sempre più insistentemente, di dosi e nuove misteriose malattie. Inflazione, bollette e carburanti sempre più cari, materie prime alle stelle, incertezza sul futuro ed impossibilità di programmazione, mettono a dura prova le famiglie italiane, esauste da più di due anni di pandemia, regole insensate e grottesche, sconvolgimenti del quotidiano. I TG, la stampa, ed i programmi di pseudo approfondimento del mainstream, veri e propri megafoni della propaganda di regime, parlano solo di guerra, carestie, penuria di grano, razionamenti, incensando la resistenza ucraina, il presidente attore, il premier dell’alta finanza, auspicando sanzioni ancor più severe per l’orco russo e l’invio di nuove armi per fare la pace, catapultandoci, de facto, in un conflitto che potrebbe avere ripercussioni economiche e sociali devastanti per la nostra nazione, sconvolgendo in maniera irreversibile gli equilibri internazionali.

Italia, 2 giugno 2022.

Tutto è perfetto…siamo in ottime mani.

Buona festa della Repubblica.

Liliano Zappaterra su FB di oggi